Come risparmiare su libri, zaini e accessori per la scuola

L'inizio della scuola è vicina e se diamo ascolto agli spot incessanti di questi giorni, siamo anche in ritardo per gli acquisti, ma in realtà così non è, anzi, se vogliamo risparmiare qualcosa sul corredo scolastico c'è ancora tempo e qui di seguito vi spiego come fare.

Come risparmiare su libri, zaini e accessori per la scuola
Come risparmiare su libri, zaini e accessori per la scuola

Ho stilato un piccolo elenco di regole da seguire per non subire il salasso che "inevitabilmente" colpisce ogni anno milioni di famiglie con figli.

  1. Attendete. In questo caso procrastinare gli acquisti è conveniente, soprattutto per quanto riguarda zaini, diari e tutto quanto fa moda. Se aspettate gli ultimi giorni ad acquistare lo zaino, il diario e l'astuccio, sarete ripagati con un bel risparmio sul prezzo pieno, questo perché nessuno produttore potrebbe rivendere uno zaino, un astuccio o peggio ancora un diario l'anno dopo se dovesse passare la moda per questo o quell'altro personaggio.
  2. Evitate le mode. E' difficile spiegarlo al figlio che piange davanti allo zaino con l'effige di uno dei suoi idoli, però potreste invogliarlo dicendogli che prendendone un altro meno costoso (e meno famoso) potrebbe avere un regalo in più a Natale.
  3. Riutilizzate. Il riuso non solo fa risparmiare, ma è anche un modo di giocare e avvicinare i figli al risparmio. Applicare spille, o piccoli oggetti alla moda sul corredo dell'anno precedente potrebbe essere una buona idea per ravvivare vecchi zaini, astucci o altro, senza spendere cifre eccessive per l'acquisto del nuovo.
  4. Fate un elenco. Prima di acquistare qualunque cosa, controllate quello che è rimasto dall'anno precedente, a volte è solo un capriccio prendere un set di penne, di matite o di pennarelli nuovi quando ancora non sono stati consumati quelli dell'anno prima.
  5. Acquistate il necessario. Solo il necessario, perché i primi giorni di scuola saranno maestri e professori ad indicare il materiale tecnico e non che servirà per tutto l'anno scolastico, è inutile e dispendioso acquistare tutto prima perché potrebbe non servire o addirittura essere sbagliato e di conseguenza doverlo ricomprare. Inoltre, come già specificato nel punto 1. se attendete risparmierete sicuramente.
  6. Libri usati. E' possibile risparmiare moltissimo acquistando libri usati o di edizioni precedenti ma ancora in uso, e ormai si possono trovare ovunque, anche online, ad esempio su amazon è possibile utilizzare un servizio che vi elenca i testi adottati per ogni classe di ogni istituto italiano, un servizio fornito anche da libraccio o da libreriscolastica
  7. eBook. Se la scuola ne permette l'uso potreste pensare di acquistare i dizionari nel formato elettronico, sono più facili da consultare e costano molto meno rispetto alle copie cartacee.
Se questi consigli sono stati utili mettete un like alla pagina e detto ciò non mi resta che augurarvi: "Buon Risparmio!".